Bergamo Alta con i bambini: cosa vedere in un giorno

Famiglia in un punto panoramico a Bergamo Alta

 

Bergamo, con il suo meraviglioso centro storico, è, secondo me, una delle città più affascinanti della Lombardia. Visitare Bergamo Alta con i bambini, poi, è particolarmente piacevole. I vicoli pittoreschi, le numerose zone panoramiche, le gelaterie, le chiese ed i musei ne fanno una meta perfetta per una gita in famiglia.

Come raggiungere Bergamo

Se viaggiate in auto, prendete l’autostrada A4, Milano – Venezia (uscita Bergamo).

Bergamo è, facilmente, raggiungibile anche in treno. Arrivati in stazione considerate che, da qui, parte, ogni 10 minuti, un autobus (linea 1) che arriva fino alla città alta.

A due km da Bergamo, inoltre, si trova l’Aeroporto Internazionale di Orio al Serio. Dall’aeroporto è possibile raggiungere il centro con l’Airport Bus, che conduce sino alla stazione ferroviaria di Bergamo.

Se vi dirigete a Bergamo Alta con i bambini, tenete in considerazione che, in Lombardia, i minori di 4 anni viaggiano gratis sui treni del servizio ferroviario regionale. Dai 4 anni, invece, potete richiedere la tessera “Io viaggio in famiglia”, grazie  alla quale i  ragazzi sotto i 14 anni, se accompagnati da un familiare, in possesso di un biglietto o di un abbonamento valido, viaggiano gratis su tutti i mezzi pubblici in Lombardia. 

Raggiungere Bergamo Alta con i bambini a piedi 

Per visitare Bergamo Alta, la cosa migliore da fare, se arrivate in macchina, è trovare parcheggio nella parte bassa della città, non lontano dalla funicolare, e, poi, raggiungere a piedi la città alta. Diverse sono le alternative.

Innanzitutto, potete raggiungere Bergamo Alta percorrendo Viale Vittorio Emanuele ed entrando da Porta Sant’Agostino.

In alternativa, si può percorrere la scalinata che inizia dietro l’Accademia Carrara e raggiungere, da qui, Porta Sant’Agostino.

Se visitate Bergamo Alta con i bambini, vi consiglio, però, di salire dalla scaletta di Santa Lucia, situata nell’omonima via. In questa zona, con un po’ di fortuna, si possono, anche, trovare alcuni parcheggi non a pagamento. La scala vi condurrà sino alla porta di San Giacomo.

Visitare Bergamo Alta con i bambini: prendere la funicolare

Per chi visita Bergamo Alta con i bambini, una valida alternativa è la funicolare. I più piccoli apprezzeranno sicuramente questo mezzo di trasporto alternativo. Salire sulla funicolare, può, infatti, essere un modo per rendere la visita della città più interessante anche per i piccoli viaggiatori.

La funicolare di Bergamo Alta è composta, in realtà, da due tratte: una collega la città bassa con il cuore della città alta; l’altra, quella che ci si trova di fronte varcando la porta Sant’Alessandro, collega Bergamo Alta con il Castello di San Vigilio.

Situata a metà di Viale Vittorio Emanuele, la funicolare per la Città Alta è il mezzo più veloce per raggiungere Piazza Mercato delle Scarpe e, quindi, iniziare la visita di Bergamo Alta.

 

Cosa vedere a Bergamo Alta con i bambini

Bergamo Alta è una città che si presta ad essere visitata con i bambini: in un’area abbastanza ristretta, infatti, si possono ammirare scorci veramente meravigliosi, senza imporre ai più piccoli lunghe camminate o itinerari complessi.

Piazza Vecchia

 

Piazza Vecchia Bergamo Alta

 

Piazza Vecchia è piena di palazzi meravigliosi. Sulla piazza si affacciano: Palazzo Nuovo, che ospita la Biblioteca Civica Angelo Mai, il Palazzo della Ragione e la Torre Civica, nota come il Campanone, che, ogni sera alle 22, suona 100 rintocchi in memoria dell’antico coprifuoco. Al centro della piazza, poi, vi è la fontana Contarini, tipico esempio di fontana barocca.

I bambini saranno sicuramente affascinati dalla grande meridiana solare, risalente al XVIII secolo, che si trova sotto il porticato di Palazzo della regione.

Piazza Duomo

 

Basilica di Santa Maria Maggiore

 

Un altro angolo incredibile della città alta è Piazza del Duomo. Se avete deciso di visitare Bergamo Alta, non potete, infatti, non fermarvi ad ammirare l’interno del Duomo, la meravigliosa Basilica di Santa Maria Maggiore e la contigua Cappella Colleoni. Sempre in Piazza de Duomo si trova anche il Battistero.

Usciti dal Duomo, prendete via Mario Lupo e raggiungete Piazza Luigi Angelini. Qui, potrete ammirare un antico lavatoio, perfettamente conservato.

Vicoli di Bergamo Alta

 

Vicoli di Bergamo Alta

 

Passeggiare per Bergamo Alta con i bambini è decisamente piacevole. Il centro della città alta, infatti, è  pedonale ed i bimbi potranno muoversi liberamente, senza l’ansia del traffico.

Perdetevi tra le stradine acciottolate ed i vicoletti pittoreschi, curiosate nei negozi, fermatevi in uno dei tanti bar.. insomma vivete questa stupenda parte della città senza tenere il naso incollato alla mappa, ne vale veramente la pena!

 

 

 

Per la gioia dei bambini e dei più golosi, poi, la città alta è piena di gelaterie. È proprio a Bergamo, infatti, che, nel 1961, fu inventato il gusto stracciatella. Se volete provarlo, si narra che il bar “La Marianna”, situato in Colle Aperto, fuori dalla cittadella, sia proprio quello in cui, in un giorno dei primi anni sessanta, venne creato per la prima volta questo gusto, unendo pezzi di cioccolato e fior di panna.

Nel camminare per Bergamo Alta ci siamo imbattuti in un piccolo parco giochi che nostro figlio ha apprezzato molto. Si tratta del Giardino La Crotta, situato a pochi passi dalla cittadella. Il bello di questo giardino è che i giochi sono completamente all’ombra, particolare da non sottovalutare nelle calde giornate estive.

 

Vista di giardino la Crotta

Il Castello di San Vigilio

Tra le attrazioni da non perdere se visitate Bergamo Alta con i bambini vi è il Castello di San Vigilio. Situato nel punto più alto della città, è raggiungibile sia a piedi, che con la funicolare.

Il castello fu costruito, in epoca medievale, sul colle che domina Bergamo Alta per la difesa della città stessa, grazie alla sua posizione strategica. Da qui, infatti, si può godere di una vista quasi a 360 gradi sulla città di Bergamo e sui i paesi circostanti.

 

Vista su Bergamo

Cittadella viscontea

Costruita dalla famiglia Visconti, la cittadella era pensata sia come luogo sicuro in caso di insurrezioni popolari, che come presidio fortificato per difendersi da eventuali attacchi esterni. Oggi, qui, si trovano il Civico Museo Archeologico ed il Museo di Scienze Naturali Enrico Caffi. 

Museo di Scienze Naturali

Il Museo di Scienze Naturali è sicuramente in cima alla lista delle cose da fare a Bergamo Alta con i bambini. Questo museo, infatti,  raccoglie eccezionali tesori naturalistici, paleontologici, zoologici ed etnografici: il pezzo più famoso, che lascerà i bambini a bocca aperta, è l’enorme mammut con il suo piccolino, che accoglie i visitatori all’ingresso.

La Rocca di Bergamo

Sul colle di Sant’Eufemia si trova la Rocca di Bergamo. Essa è circondata dal Parco delle Rimembranze ed ospita il Museo Storico di Bergamo. Da qui si può godere di un meraviglioso panorama sulla città.

Convento di San Francesco

In fondo a Piazza Mercato del Fieno, si trova il Convento di San Francesco, costruito nel XIII secolo e formato da due chiostri collegati da un piccolo corridoio. Il Chiostro delle Arche, quello del Pozzo e la Sala Capitolare, con i loro affreschi realizzati tra il Trecento e il Seicento, raccontano la storia di questo edificio. Il Convento è oggi sconsacrato ed ospita il Museo della fotografia Sestini.

Mura venete 

 

Percorso fuori dalle mura di Bergamo Alta

 

Anche i bambini apprezzeranno sicuramente una passeggiata lungo le famose mura della città. Le bellissime mura venete di Bergamo Alta, che dal 2017 fanno parte dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco, sono lunghe circa sei chilometri e sono un esempio di fortificazione urbana del XVI secolo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*