Cascate della Val Vertova: un’escursione facile da fare con i bambini

bambino attraversa torrente

 

Se siete alla ricerca di un’idea per la vostra prossima gita in famiglia, siete nel posto giusto. Le cascate della Val Vertova, infatti, sono la meta ideale per una passeggiata con i bambini. Questa facile escursione vi porterà alla scoperta di uno degli angoli più suggestivi della media Val Seriana. 

Quella che conduce alle cascate della Val Vertova è una tra le passeggiate più semplici in Lombardia. Il percorso, per lo più pianeggiante, è perfetto per i bambini, che si divertiranno ad attraversare il fiume sulle passerelle e potranno giocare con l’acqua. 

In quest’articolo, troverete tutto quello che è utile sapere per organizzare un’escursione alle cascate della Val Vertova.

bambino

Come raggiungere le cascate della Val Vertova

Per raggiungere il punto di partenza della camminata che conduce alle cascate della Val Vertova, dovrete arrivare a Vertova, in provincia di Bergamo ed attraversare il paese, proseguendo verso la val Vertova. Quest’ultima si snoda lungo il torrente per quasi 3 chilometri, fino alla località Cà Rosèt, dove troverete un parcheggio a pagamento. Da qui, inizia il trekking!

 

bambino davanti ad una mappa

Cascate della Val Vertova: dove parcheggiare?

Tenete in considerazione che, durante il periodo estivo, dal 1 marzo al 31 ottobre, il tratto di strada che porta in Val Vertova è chiuso al traffico veicolare. Dovrete quindi parcheggiare in paese e risalire a piedi, sino all’inizio del sentiero.

Ecco dove potrete lasciare la vostra auto:

  • Parcheggio Rosso – via Stazione/Via canale, Vertova
  • Parcheggio Verde – Via Roma 12, Vertova
  • Parcheggio Giallo – Via Convento 12, Vertova
  • Parcheggio Viola – Via Don B. Ferrari 9, Vertova

I parcheggi sono ben segnalati e non avrete alcun problema a raggiungerli. 

In passato, c’era una navetta, che dal paese portava al sentiero per le cascate, ma, a causa dell’emergenza sanitaria, questo servizio è stato sospeso.

Tenete, quindi, in considerazione che, dal parcheggio, impiegherete circa 50/60 minuti per raggiungere il punto di partenza del sentiero.

Costi d’accesso alla Val Vertova

Da giugno a settembre, l’ingresso in Val Vertova è contingentato. In questo periodo, pertanto, si può accedere solo previa prenotazione al costo di 2,50€ a persona. 

Potrete acquistare i biglietti sul portale online o direttamente sul posto. 

Escursione alle Cascate della Val Vertova

Durante tutto il tragitto, camminerete a fianco del torrente Vertova, in un contesto naturale, davvero, meraviglioso.

Il percorso inizia subito dopo la sbarra e vi condurrà sino alla Cascata Val de Grù. Il sentiero, su fondo sterrato, è ampio ed il dislivello, davvero, minimo. Ecco perchè, quella che conduce alle cascate della Val Vertova è un’escursione perfetta per le famiglie. 

Partendo dalla sbarra, per raggiungere la Cascata Del de Grù impiegherete poco meno di 1 ora. Potrete, poi, decidere di proseguire per altri 10 minuti ed arrivare sino al cancelletto dell’acquedotto dei Piani di Merel, punto in cui si conclude il trekking.

Lungo il percorso, oltre ad attraversare il fiume in più punti, troverete diversi accessi al torrente, che permettono di entrare in acqua.

Se, poi, non siete soddisfatti, al ritorno potete cambiare strada, seguendo le indicazioni per il Passo Bliben (sentiero n. 529). Anche in questo caso, non si tratta di un percorso particolarmente impegnativo. 

Per chi, invece, è più allenato, poco prima del cancelletto, è possibile imboccare il sentiero che conduce ai ghiaioni della conca del Sedernèl ed al colle di Pradaccio, da cui si arriva al Bivacco Testa, situato a 1489 metri di altitudine. Tenete però in considerazione che si tratta di un’escursione molto più impegnativa, anche in termini di tempo.

 

cascate val vertova

Cascate della Val Vertova con i bambini

Come ho ripetuto più volte, l’escursione che conduce a queste cascate della Val Seriana è perfetta per chi vuole far una passeggiata in montagna con bambini. Si tratta, infatti, di un’escursione facile in Lombardia, adatta a tutti.

Il percorso è talmente semplice che abbiamo visto anche famiglie con il passeggino. Tenete, però, in considerazione che, in due punti, dovrete attraversare il torrente spostandovi da un blocco di cemento all’altro. L’acqua è davvero bassa e c’era anche chi camminava direttamente nel torrente. In ogni caso, secondo noi, è più comodo utilizzare un marsupio o una fascia porta bebè.

L’escursione, per quanto semplice, richiede l’abbigliamento adatto. Non dimenticate di indossare delle scarpe da ginnastica o, ancora meglio, degli scarponcini. In estate, poi, ricordatevi di portare un cambio o un costume per i bambini, che si divertiranno sicuramente moltissimo nel giocare con l’acqua. 

Periodo migliore per raggiungere le cascate della Val Vertova

Le Cascate della val Vertova sono il luogo ideale da raggiungere in estate. Qui, potrete trovare sollievo dal caldo estivo e, persino, tuffarvi in acqua, ma tenete in considerazione che questo è anche il periodo in cui la zona è più affollata. 

Quest’escursione è, poi, piacevole anche in primavera, periodo in cui potrete ammirare la fioritura, ed in autunno, quando la natura regala paesaggi davvero suggestivi. In queste stagioni, non potrete sicuramente fare il bagno, ma troverete meno persone. 

cascate val vertova

Cascate della Val Vertova: dove mangiare?

Le Cascate della Val Vertova sono un luogo perfetto in cui fare un più nic. Ci sono, infatti, diversi punti, in riva al torrente, in cui vi potrete sistemare. In alternativa, potrete pranzare nel piccolo ristoro che troverete all’inizio del percorso, l’azienda Agricola Verzeroli. Qui, si possono acquistare diversi prodotti tipici del territorio o assaggiare delle birre o dei gelati artigianali. Poco prima, troverete anche il Val Vertova Roset, che propone un servizio di tavola calda e dispone di un parco giochi per bambini.

Se quest’articolo vi è piaciuto e siete in cerca di altre idee per un trekking in Lombardia con i bambini, leggete il nostro post dedicato al sentiero delle cascate di Monticelli Brusati, in Franciacorta.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*