Cosa vedere a Monza con i bambini

Monza panchine giganti

 

Tra le città lombarde, Monza è senz’altro una città a misura d’uomo: non troppo caotica ma piena di attività, negozi, cultura. Ricca di storia se pensiamo ai Longobardi, di fascino con la sua Villa reale, di natura col suo bellissimo Parco. E soprattutto a portata di famiglie. Qui ti dirò cosa vedere a Monza con i bambini se hai a disposizione un paio di giorni.

Cosa vedere a Monza con i bambini: il centro storico

Il centro storico di Monza è perfetto per una passeggiata con i bambini in quanto è tutto area pedonale. Vi consiglio di parcheggiare nell’ampio parcheggio “Castello Monza” e dirigervi verso il corso principale per ammirare i negozi alla moda di Via Italia. Proseguite sempre dritto fino all’Arengario: lo riconoscerete dal bellissimo porticato ad arcate. Un volta era l’antico palazzo comunale, oggi invece è spazio di incontri, esposizione di mostre ed eventi.

COSA VEDERE A MONZA CON I BAMBINI

Non lontano da quest’ultimo, ecco comparire il Duomo di Monza, la cui facciata è appena stata restaurata. Se vogliamo rispolverare un po’ di storia, Monza era già una florida cittadina commerciale sin dai tempi dei Romani, ma è sotto la dominazione longobarda che divenne ancora più strategica. Sotto la regina Teodolinda raggiunse poi il massimo splendore.

duomo di monza

Sicuramente per i bambini un po’più grandini tra le cose da fare a Monza c’è la visita al Museo e Tesoro del Duomo, dove è custodita la Corona Ferrea.

Questo oggetto ha un grandissimo valore simbolico perchè al suo interno conserva un chiodo proveniente dalla croce di Gesù e data la sua particolare importanza fu usata per l’incoronazione di numerosi re tra cui Carlo V e Napoleone. Una reliquia dunque dall’immenso significato che fu ritrovata da Santa Elena per poi passare nelle mani di S.Gregorio Magno. Da lui infine arrivò alla regina Teodolinda in dono.

Cosa vedere a Monza con i bambini: il parco e la Villa reale

Ecco il “polmone verde” della città! Il Parco di Monza in ogni stagione ha un suo fascino differente, a mio parere le stagioni più belle per ammirarlo sono la primavera, con il suo bellissimo roseto e l’autunno quando il foliage degli alberi dà il meglio di sé. In particolare il piccolo “Laghetto di Villa reale”, è davvero suggestivo con meravigliosi alberi colorati che si specchiano…e sicuramente troverai anche qualche simpatico scoiattolo sul percorso!

Da dove entrare e dove parcheggiare

il Parco ha tre ingressi principali: – viale Cesare Battisti a Monza, – via S. Stefano a Vedano al Lambro – via Regina Margherita a Villasanta. Gli ingressi di Monza e Vedano al Lambro sono dotati di un parcheggio annesso (a pagamento).

Itinerario a piedi da Villa Reale

Villa reale Monza

La Villa Reale era la residenza estiva dei Savoia. Spesso ospita mostre ed eventi per grandi e piccini, ed è possibile ammirare, prenotando visite guidate, gli interni degli appartamenti che furono della Regina Margherita e del re Umberto I.

Entrati invece nei giardini del parco, sarà possibile affittare le biciclette o i risciò, fare escursioni a cavallo, e utilizzare il trenino del Parco di Monza, normalmente attivo nei weekend e festivi (5 € a persona, i bambini sotto i 3 anni non pagano).

Se invece siete a piedi, vi consiglio un itinerario molto bello che si può tranquillamente fare anche col passeggino. Si tratta di andare a scoprire l’installazione chiamata “Lo Scrittore” , ovvero l’opera di Giancarlo Neri (tempo di percorrenza 35 minuti).

Dalla Villa, per andare allo Scrittoio proseguite dalla Villa in direzione Cascina del Sole. Da qui mettendo le indicazioni “lo Scrittore” su Maps puoi continuare verso Cascina del Sole prima e Viale Mirabello poi (dove c’è anche la bellissima Villa Mirabello).

Arriverete a costeggiare il fiume Lambro quando improvvisamente vedrete una sedia che arriva infatti fino a 10 metri di altezza! Il tavolo invece è lungo circa 11 metri. Simboleggia la solitudine dello scrittore, in un connubio tra il mondo interno ed esterno. Non ci sono giochi per bambini lì ma è un ottimo punto anche per fare un bel pic-nic.

Dove mangiare al parco di Monza

Un bar ristorante molto amato dalle famiglie è la Cascina del Sole. In alternativa,

vicino a Cascina Bastia si trova il punto di ristoro Cavriga, ottimo anche per un gelato e una merenda pomeridiana.

Come avrete notato ci sono tante cose da fare a Monza con i bambini, spero di avervi fatto voglia di scoprire questa bellissima città!

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*