Guida alla scoperta delle panchine giganti della Lombardia

Panchina gigante

 

Conoscete il Big Bench Project? Il progetto nato per sostenere le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane di alcune realtà meno note? In quest’articolo, vi spiegherò come raggiungere tutte le panchine giganti della Lombardia.

Le panchine giganti sono nate da un’idea di Chris Bangle, che, nel 2010, realizzò la prima Big Bench sul terreno della Borgata, a Clavesana. In poco più di un anno, la panchina è diventata un’attrazione per i visitatori della zona e, nel corso degli ultimi anni, sono state costruite molte altre panchine giganti.

L’idea alla base del progetto è quella di aiutare le persone a cambiare prospettiva, modificando non il luogo, ma semplicemente lo sguardo. Sedendosi su una panchina gigante, infatti,  i visitatori sono invitati a cambiare il loro punto di vista ed ad ammirare, con occhi nuovi, il paesaggio.

Perché andare alla ricerca delle panchine giganti della Lombardia

Raggiungere le panchine giganti è un modo divertente per scoprire posti nuovi nella nostra regione, ma anche per ammirare il nostro territorio da un altro punto di vista.

I bambini, poi, saranno sicuramente felici di arrampicarsi su una delle panchine giganti della Lombardia!

Cos’è il Big Bench Community Project

Come tutti sappiamo, le panchine giganti di Chris Bangle con il tempo sono diventate  un’attrazione simbolo dell’Alta Langa. Il designer americano e la moglie, Catherine, hanno così promosso l’iniziativa no profit Big Bench Community Project, che si propone di sostenere le comunità locali, il turismo e le eccellenze artigiane dei paesi in cui si trovano queste installazioni fuori scala.

ll Big Bench Community Project offre supporto tecnico a chi vuole costruire una nuova panchina, collabora con le eccellenze dell’artigianato locale e sostiene i Comuni coinvolti. 

I requisiti delle panchine giganti del Big Bench Community Project

Per entrare a far parte del Big Bench Community Project si devono rispettare una serie di requisiti. Innanzitutto, la nuova panchina  deve essere costruita in un punto con vista panoramica e contemplativa ed essere liberamente accessibile al pubblico. La sua realizzazione, inoltre, non deve avvenire grazie a fondi o manodopera volontaria e non deve essere usato nessun fondo pubblico. 

Le panchine devono essere costruite da artigiani locali e devono essere colorate con dei colori specifici.

Il passaporto delle panchine giganti 

Per rendere ancora più stimolante la ricerca delle panchine giganti è nato il Passaporto Big Bench Community Project (BBCP), che può essere ritirato presso gli Uffici del Turismo, i negozi e le attività commerciali, che aderiscono all’iniziativa. In questo modo, potrete provare a collezionare i timbri di tutte le panchine giganti.

Per scoprire dove trovare passaporto e timbri cliccate qui.

Uno spunto creativo

Prima di dirvi dove si trovano tutte le panchine giganti della Lombardia, vi propongo l’idea di una bravissima artista, che vi aiuterà a trasformare l’esperienza vissuta con i vostri bambini in un gioco. Per realizzare la vostra panchina gigante, vi basteranno cartone, colla e colori. Cliccate qui

Le panchine giganti della Lombardia

Le panchine giganti nelle Langhe sono ormai famosissime, ma non tutti conoscono le panchine giganti della Lombardia, la cui inaugurazione ufficiale risale al 12 ottobre 2019.

Al momento, delle 168 panchine giganti parte del progetto Big Bench Community Project, ben 29 si trovano in Lombardia, nelle province di Bergamo, Brescia, Pavia e Como.

Ecco, quindi, l’elenco completo, in ordine di installazione, delle panchine giganti della Lombardia:

Partire alla ricerca di queste particolari installazioni, potrebbe essere un modo per andare alla scoperta di angoli nuovi della nostra regione.

Le panchine giganti in Lombardia in provincia di Bergamo

Panchina gigante di Rogno (n. 32)

La panchina gigante blu di Rogno si può raggiungere partendo dal cimitero situato in Località Piazze. Da qui si snoda un percorso asfaltato, che in 10 minuti vi condurrà ad un’area picnic. 

In alternativa, potreste parcheggiare in centro al paese e proseguire lungo la mulattiera che vi porterà a destinazione in 20-30 minuti.

Panchina gigante di Riva di Solto e Fonteno (n. 53)

Tra il comune di Riva di Solto e Fonteno si trova la panchina gigante nr. 53, verde e blu. La panchina, installata in una porzione di terreno di Riva di Solto, è raggiungibile con una passeggiata adatta anche ai bambini di circa 30 minuti, che parte dalla Piazza Ongaro Parroci a Fonteno. Il percorso è segnalato dai cartelli che conducono alla panchina.

Panchina gigante di Parre (n. 80)

La panchina gigante verde di Parre, inaugurata a fine luglio 2019, si trova a un’ora circa di cammino da Parre, in località Monte Alino. La panchina è posizionata vicino alla strada che porta al Monte Vaccaro. Potrete raggiungerla, in circa un’ora, percorrendo una strada asfaltata o, nella metà del tempo, attraverso una mulattiera che attraversa il bosco.

Panchina gigante di Schilpario (n. 96)

La panchina gigante rossa di Schilpario si raggiunge facilmente, con una camminata di circa 10 minuti. Una volta lasciata l’auto nei pressi della Piazza Cardinal Angelo Maj, dovrete imboccare via Torri (in direzione Ovest). Dopo 300 metri, svoltate a destra, in Via Soliva, e, in prossimità della prima curva, imboccate lo stretto sentiero che va verso Nord.

Dall’inizio del sentiero, la panchina è raggiungibile con una camminata di pochi minuti. 

Panchina gigante di Grone (n. 97)

La panchina gigante, bianca e gialla, di Grone si affaccia dalla piattaforma Belvedere dei Colli di San Fermo, nel comune di Grone ed è facilmente raggiungibile anche in auto, camminando poi circa 400 metri su un sentiero.

Panchina gigante di San Pellegrino Terme (n. 128)

Inaugurata nel marzo 2021, la panchina gigante, blu e e bianca, di San Pellegrino Terme è la prima della Valle Brembana.  Si trova a Santa Croce, frazione di San Pellegrino Terme, precisamente sul Monte Corno dal quale si gode una vista incredibile sulla bassa Valle Brembana e sulla vicina Val Serina. Per raggiungerla, dovrete camminare circa un’ora.

Le panchine giganti in Lombardia in provincia di Pavia

Panchina gigante di Travacò Siccomario (n. 114)

Inaugurata nel settembre 2020, la panchina gigante rossa di Travacò Siccomario è la prima Big Bench della provincia di Pavia. Il sentiero per raggiungere questa panchina è adatto a tutti. Vi basterà lasciare l’auto in frazione I Boschi e seguire le indicazioni per l’imbarcadero per circa 1,5 chilometri. 

Panchina gigante di Retorbido (n. 124)

La panchina gigante di Retorbido è la prima panchina gigante dell’Oltrepò Pavese. Per raggiungerla, entrate in Rotorbido dalla rotonda della Bressana-Salice Terme, attraversate il paese fino a raggiungere via Torricelle e risalite a pedi la via fino alla panchina.

Codevilla (n. 139)

La panchina gigante di Codevilla, arancione e bianca, si trova sul Monte della Guardia ed offre una visita spettacolare sull’intera Pianura Padana. La si può raggiungere lasciando la macchina all’Info Point in centro al paese, con una passeggiata in salita di 40 minuti (2,5 km), oppure usando i piccoli posteggi a disposizione che distano qualche centinaia di metri dalla panchina.

Panchina gigante di Calvignano (n. 149)

A fine Giugno 2021 è stata inaugurata a Calvignano la terza panchina gigante dell’Oltrepò Pavese.

La “Big Bench” di Calvignano è posizionata in una vigna della vicina Tenuta Travaglino da dove si può ammirare l’intero paese e lo storico borgo Travaglino sino alla valle del Ghiaie, sorseggiando un bicchiere di ottimo Riesling.

La panchina si trova in località Pagliarolo, sulla strada che dal centro di Calvignano porta in direzione Montalto Pavese.

Per raggiungerla, è possibile parcheggiare l’auto di fronte al Municipio, di fronte al Cimitero oppure eccezionalmente lungo la strada.

Panchina gigante di Montalto Pavese (n. 161)

Questa Big Bench gialla sorge in cima al Belvedere di Montalto Pavese, luogo noto anche come Costa del Vento.

Panchina gigante di Casteggio (n. 163)

A fine luglio 2021 è stata inaugurata la quarta panchina gigante dell’Oltrepò pavese. Questa nuova Big Bench viola si trova sulle prime colline dell’Oltrepò, a Casteggio, in località San Biagio.

La panchina è stata chiamata “Farfalla” e prende il nome dall’omonimo vigneto della Azienda Agricola Ballabio. Per raggiungerla facilmente digitate “Località Montesereno” su Google Maps.

Sulla panchina è riportata una targa con una frase di Peter Pan: 

“Non smettere mai di sognare. Solo chi sogna impara a volare.”

Le panchine giganti in Lombardia in provincia di Brescia

Panchina gigante di Incudine (n. 71)

È di colore rosa la panchina gigante di Incudine. Si trova in Alta Val Camonica, a pochi chilometri da Edolo, in località Clusuraccia.

Panchina gigante di Darfo Boario (n. 72)

Situata sul versante sud della collina del Monticolo, la panchina gigante blu di Darfo Boario si può raggiungere in circa un’ora di cammino.

Panchina gigante di Iseo (n. 73)

La panchina gigante verde di Pilzone di Iseo è una delle più panoramiche. Si trova in località San Fermo. Da qui potrete godere di una vista incredibile sul lago e su Monte Isola. Dovrete parcheggiare davanti al cimitero e camminare per circa mezz’ora. Il percorso è abbastanza impegnativo.

Panchina gigante di Sale Marasino (n. 74)

Anche la panchina gigante arancione di Sale Marasino regala un meraviglioso panorama. 

Per raggiungerla si deve arrivare sino a Sale Marasino e, parcheggiata l’auto, proseguire per circa un’ora, camminando nel bosco.

Panchina gigante di Capo di Ponte (n. 75)

La panchina gigante di Capo di Ponte è situata in una zona di grande interesse archeologico. Nelle vicinanze si trovano infatti il Parco Archeologico comunale di Seradina-Bedolina, il Parco Archeologico Nazionale dei Massi di Cemmo e il Parco delle Incisioni rupestri di Naquane.

Panchina gigante di Edolo (n. 76)

La panchina gigante rossa di Edolo si trova nella frazione di Mù, poco distante dal castello dei Federici. Una volta arrivati, potrete ammirare dall’alto l’intera Valcamonica.

Panchina gigante di Paspardo (n. 77)

La panchina gigante di Paspardo richiama la struttura classica delle vecchie panchine, con seduta in legno naturale di castagno e struttura in ferro battuto. 

Panchina gigante di Breno (n. 79)

La panchina gigante arancione di Breno si trova sul colle di Montepiano. Per raggiungerla, dovrete affrontare una breve salita. Circa mezz’oretta dal parcheggio.

Panchina gigante di Lozio (n. 83)

La panchina gigante di Lozio è di color verde acqua e si trova incastonata tra le montagne, in località Dos de l’Ora, lungo la strada della Mecca.

Panchina gigante di Rovato (n. 88)

La panchina gigante blu di Rovato si trova nel parco di Villa Cantù. Per raggiungerla, lasciata l’auto nel parcheggio ai piedi della villa, dovrete fare una breve passeggiata nel parco. 

Panchina gigante di San Felice del Benaco (n. 101)

Per raggiungere la panchina gigante di San Felice del Benaco vi basterà arrivare a Cisano, località San Felice, e parcheggiare vicino alla chiesa. Da qui, dovrete proseguire a piedi, in mezzo agli ulivi, per meno di due minuti.

Panchina gigante di Borno (n. 110)

La panchina gigante di Borno è stata inaugurata dallo stesso artista nell’estate del 2020. E’ situata nel tratto di strada che collega il centro storico di Borno alla Tegola. Dalla panchina potrete ammirare gran parte dell’Altopiano del Sole.

Panchina gigante di Muscoline (n. 118)

La panchina gigante rosa di Muscoline è stata collocata dall’azienda agricola La Guarda tra i vigneti.

Panchina gigante di Collebeato (n. 122)

La panchina gigante di Collebeato si trova nel famoso Parco delle Colline.

Panchina gigante di Nuvolera (n. 140)

La panchina gigante di Nuvolera è collocata sul sentiero del Carso Bresciano, che unisce Rezzato a Vallio Terme.

Le Panchine giganti in Lombardia in provincia di Como

Panchina gigante di Bellagio (n. 137)

La panchina gigante di Bellagio è stata la prima panchina posata nei pressi del Lago di Como.

Questa Big Bench si trova nella frazione di Civenna, in località San Vincenzo. Per raggiungerla parcheggiate al Belvedere di Civenna e seguite le indicazioni. In una decina di minuti riuscirete a raggiungerla.

Panchina gigante di Centro Valle Intelvi/San Fedele (n. 166)

All’alpeggio ai piedi del Pizzo della Croce, in località Bolla, è stata, da pochissimo, inaugurata la prima “Big Bench” del comune di Centro Valle Intelvi. Per raggiungerla, lasciate l’auto nell’ampio parcheggio disponibile ed in pochi minuti a piedi arriverete alla panchina.

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.