I castelli in Lombardia da visitare con i bambini

Torre Castello di Brescia

 

Grazie a ponti levatoi, torri, grandi sale e segrete, i castelli esercitano un innegabile fascino sui più piccoli. Quale bambino, infatti, non ha immaginato almeno una volta di studiare nella famosa Scuola di Magia di Hogwarts, insieme ad Harry Potter, o di essere un valoroso cavaliere? Cosa ne dite, allora, di organizzare una gita con tutta la famiglia? In questo articolo, vi parlerò di alcuni dei più bei castelli in Lombardia da visitare con i bambini.

Visitare un castello è sempre piacevole; è un po’ come fare un meraviglioso viaggio nel tempo. Per i bambini, in particolare, passeggiare sulle mura, esplorare le segrete, ascoltare antiche leggende e correre nei giardini è un’esperienza ricca di fascino.

I meravigliosi colori dell’autunno, poi, rendono la visita dei castelli ancora più affascinante. Non trovate anche voi suggestivo, quando le giornate si accorciano e le campagne si tingono di colore, esplorare rocche e fortezze ed ascoltare antiche leggende?

Inoltre, spesso, nei castelli vengono organizzati laboratori e percorsi didattici, per guidare i piccoli visitatori nella scoperta di cortili, torri e saloni.

 

Papà e bambino sulle mura

Castello Sforzesco, Milano

Tra i castelli della Lombardia da visitare con i bambini, non si può non citare il Castello Sforzesco, situato nel cuore di Milano.

Fatto costruire daFrancesco Sforza nel Quattrocento, su un precedente nucleo visconteo, oggi, il castello è sede di musei ed esposizioni.  Oltre alle sale, alle torri, ai cortili e alle merlature, il complesso, infatti, ospita ben diciotto entità museali.

Gli itinerari tematici proposti spaziano dalle visite guidate artistiche, a quelle botaniche nel parco, dalle visite guidate per bambini, a quelle dedicate alle tecniche artistiche. Il castello, nel corso dell’anno, è anche sede di eventi di diverso genere ed  è bellissimo da esplorare con i bambini in ogni suo angolo.

 

Bambino nel Castello Sforzesco

Rocca Scaligera Sirmione, Brescia

Un altro meraviglioso castello della Lombardia da visitare con i bambini è la Rocca di Sirmione, una delle meglio conservate rocche di epoca scaligera del Garda. Il castello, che rappresenta un raro esempio di fortificazione lacustre, è anche l’unico punto d’accesso al centro storico di Sirmione.

Edificato dopo la metà del Trecento, prende il nome dalla famiglia Della Scala, che dominò sul territorio tra XIII e XIV secolo. Una caratteristica della Rocca Scaligera è la darsena che racchiude una piccola parte del lago.

Questo è uno di quei castelli che sembrano usciti da una fiaba, con tanto di torri, merlature, camminamenti e prigioni sotterranee. Se non siete ancora soddisfatti, sappiate che per accedervi si deve attraversare un ponte levatoio!

Leggi tutte le informazioni nel nostro post cosa vedere a Sirmione con i bambini.

Castello di Brescia

Arroccato sul colle Cidneo ed adiacente al centro storico, il castello di Brescia, oltre a regalare scorci meravigliosi, offre una splendida vista panoramica sulla città. Varcato il portale d’ingresso, vi troverete a compiere un viaggio a ritroso nel tempo, passeggiando tra vicoli e stradine ed esplorando i suggestivi sotterranei. Il castello piacerà sicuramente anche ai bambini che, camminando tra ponti levatoi, passaggi segreti e torri, si sentiranno i protagonisti di una fiaba.

Qui, perfetta per i bambini è la visita delle torri e delle segrete organizzata dall’Associazione Speleologica Bresciana.

Il castello ospita anche un grande plastico ferroviario e due importanti musei: il Museo delle Armi, che raccoglie un’ampia collezione di armi e armature, ed il Museo del Risorgimento, che espone documenti, quadri, stampe d’epoca e cimeli storici.

 

Castello di Brescia

 

Padernello, Brescia

A Padernello, un piccolo borgo della campagna bresciana in cui il tempo pare essersi fermato, vi è un bellissimo castello da visitare in compagnia dei più piccoli.

Attraversato il ponte levatoio, ancora funzionante, i bambini verranno trasportati tra storie di fantasmi, segreti e tradizioni.

Una di queste è la leggenda della Dama Bianca, che, si narra, torni ogni 10 anni, la notte del 20 luglio, nel salone del castello, tenendo in mano un libro d’oro contenente il suo segreto. Protagonista della vicende è una ragazza che, una sera, mentre stava seduta sui merli delle mura, scorse delle lucciole, si sporse per volare insieme a loro e morì, tragicamente, a soli 14 anni.

Nel castello, che può essere esplorato prendendo parte a visite guidate, i bambini sono spesso protagonisti di coinvolgenti laboratori didattici e percorsi tematici, organizzati dalla Fondazione Castello di Padernello.

Rocca di Lonato, Brescia

Meglio conosciuto come Rocca di Lonato, il castello di Lonato, domina, da un lato, la parte meridionale del Lago di Garda e, dall’altro, il centro storico del paese. Destinato ad esigenze militari e difensive, è uno dei castelli della Lombardia più imponenti. Grazie alla sua posizione strategica, nel corso degli anni, divenne una vera e propria cittadella militare. Durante l’anno, la Rocca ospita diversi eventi dedicati alle famiglie ed, in particolare, ai bambini.

 

Castello di Lonato

Castello Malpaga, Bergamo

Immerso nei campi, l’antico Borgo medievale di Malpaga produce, in maniera autonoma, energia elettrica e acqua calda per il proprio fabbisogno. In questo luogo suggestivo, cristallizzato nel passato, si trova il meraviglioso Castello di Malpaga, una delle più importanti costruzioni lombarde del 1300.

Il castello è perfetto per essere visitato con i bambini. Oltre ad essere inserito in villaggio ecologico autosostenibile, infatti, nel castello di Malpaga vengono organizzate numerose attività pensate appositamente per i più piccoli: rievocazioni storiche, visite tematiche e cene a tema medioevale.

Castello di Grumello, Bergamo

Tra i castelli in Lombardia da visitare con i bambini, non può mancare il castello di Grumello, situato tra Bergamo ed il lago d’Iseo e collocato al centro di una tenuta vitivinicola. Nato, nel 1200, come fortezza militare dotata di una torre d’avvistamento, divenne, grazie alla sua posizione, residenza del condottiero Bartolomeo Colleoni, durante gli scontri fra la Repubblica di Venezia e il Ducato di Milano. Nel 1700, l’edificio venne trasformato in una residenza patrizia e, da allora, è stato proprietà di diversi nobili casati.

Durante le giornate di festa o in occasioni speciali, per la gioia dei bambini, nel castello, vengono organizzati eventi in costume medioevale. Inoltre, qui, periodicamente,  si tengono corsi di cucina per bambini (dai 5 anni).

Rocca di Angera, Varese

La Rocca di Angera è uno dei pochi edifici fortificati medievali integralmente conservati. Grazie alla sua posizione, questa Rocca, famosa per le sue bellissime vedute sul Lago Maggiore, ebbe, fin dal Medioevo, un’importanza strategica, sia dal punto di vista militare che da quello commerciale. Al suo interno si possono visitare le Sale storiche ed il Museo della bambola e del giocattolo più grande d’Europa; mentre, all’esterno, è possibile passeggiare in bellissimo giardino.

Castello Visconteo di Pavia

Edificato da Galeazzo II Visconti, a partire dal 1360, e terminato in soli cinque anni, il Castello Visconteo di Pavia fu una splendida e raffinata residenza di corte. Oggi, si trova in città, ma in passato era circondato da una vastissima riserva di caccia.

Nel castello Visconteo, sede dei Musei Civici di Pavia, vengono, spesso, organizzate visite guidate per famiglie e divertenti cacce al tesoro per bambini.

Chi visita il castello di Pavia con i bambini, poi, non può non fare una sosta nel parco giochi situato nel parco del castello. 

Castello di Vezio, Lecco

Al centro del Lago di Como, sul promontorio che sovrasta Varenna, si trova, il Castello di Vezio, un antico avamposto militare, voluto dalla regina longobarda Teodolinda, con lo scopo di difendere la zona da attacchi nemici.  Immerso nel verde, il castello è aperto e visitabile da marzo a novembre ed ospita, occasionalmente, mostre ed esposizioni. Grazie ai sotterranei parzialmente visitabili, al meraviglioso giardino ed ai rapaci del piccolo centro di falconeria, la visita del castello stimolerà sicuramente la curiosità dei bambini.

Rocca di Soncino, Cremona

Tra i castelli della Lombardia da visitare con i bambini non può mancare la Rocca di Soncino. Il luogo più interessante di questo piccolo borgo, infatti, è proprio il castello, o meglio, la Rocca, che, edificata tra il 1473 ed il 1475, per ordine del Duca Galeazzo Maria Sforza, è un bellissimo esempio di architettura militare. I più piccoli saranno, sicuramente, affascinati da questo luogo, che sembra uscito da una favola che parla di dame e cavalieri.

 

Rocca di Soncino

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.