Isola dei Conigli sul lago di Garda: alla scoperta dell’Isola di San Biagio

Isola dei Conigli lago di Garda

 

Situata a Manerba, sulla sponda bresciana del Lago di Garda, ed inserita in un meraviglioso contesto naturale, l’isola di San Biagio, nota come Isola dei Conigli, è il luogo ideale in cui organizzare una gita in Lombardia con i bambini in questo periodo. Ecco, allora, tutto quello che dovete sapere per visitare l’Isola dei Conigli sul lago i Garda.

Questa piccola isoletta, colpisce per le sue acque cristalline e per il bellissimo panorama sulla Rocca di Manerba. 

Una sua peculiarità è, poi, la possibilità, quando le condizioni lo permettono e l’acqua arriva al massimo alle ginocchia, di raggiungerla a piedi.

I bambini apprezzeranno sicuramente un’escursione su questa bellissima isoletta. Qui, potranno giocare, rilassarsi sul prato e fare il bagno in acque limpide.

Bagno al lago di Garda

La storia dell’Isola dei Conigli

L’isola di San Biagio è nota come Isola dei Conigli perché sembra che, fino a non tanto tempo fa, ospitasse numerosi coniglietti in libertà.

Prima di diventare una località turistica del lago di Garda, l’isola era la postazione di caccia riservata ai proprietari della villa seicentesca presente al centro del campeggio di San Biagio.

Si racconta che, prima di diventare luogo di svago e turismo, questa piccola isoletta venisse utilizzata quale banco di prova per armi di grosso calibro

Da 2016, l’Isola dei Conigli è entrata a far parte della Riserva naturale della Rocca, del Sasso e Parco Lacuale.

Lago di Garda

Quando visitare l’Isola dei Conigli?

L’isola San Biagio generalmente apre intorno al 1 Maggio e chiude il 15 di Settembre. Il periodo può, comunque, variare in base alle condizioni meteorologiche.

L’orario d’apertura va dalle ore 09.00 alle ore 18.00. 

Tenete, però, in considerazione che, in caso di maltempo, sia l’isola che il chiosco rimangono chiusi.

L’Isola dei Conigli è aperta anche in settimana e, decidere di non visitarla nel weekend, potrebbe essere una buona idea per evitare la ressa. Noi siamo andati di domenica e c’erano, davvero, tantissime persone. 

Isola dei Conigli lago di Garda

Come arrivare sull’isola dei Conigli sul Lago di Garda

Sono due i modi in cui si può raggiungere l’Isola dei Conigli sul lago di Garda.

In barca

Il punto di partenza per visitare l’Isola dei Conigli è Porto Torchio. 

Per raggiungerlo, partendo dal Crociale di Manerba (l’albero con foglie fotovoltaiche), tenete la destra e seguite le indicazioni per Manerba centro. Prima di entrare in paese, seguite le indicazioni “Salò/San Felice” e, percorrendo la strada panoramica, girate a destra prima del distributore IP, seguendo le indicazioni “Porto Torchio”. Parcheggiate prima del bivio. Tenete, però, in considerazione che i parcheggi sono a pagamento. 

Traghetto per l'Isola del Conigli

C’è, poi, un comodissimo servizio di taxi boat che, partendo da Porto Torchio, in 5 minuti di navigazione, vi condurrà all’Isola dei Conigli sul Lago di Garda. Le barche partono all’incirca ogni mezz’ora ed il costo è di € 2.50 a tratta (i bambini sotto i 10 anni viaggiano gratis).

A Porto Torchio troverete anche una comoda spiaggia attrezzata.

A piedi

Come accennavo, l’Isola dei Conigli, nei periodi in cui l’acqua del lago è sufficientemente bassa, si può raggiungere a piedi, partendo dal Camping San Biagio. 

Lago di Garda

Quanto costa il biglietto d’ingresso all’Isola dei Conigli sul Lago di Garda?

All’arrivo sull’Isola dei Conigli dovrete pagare un biglietto d’ingresso di 5 euro, valido per tutta la giornata (anche in questo caso i bambini non pagano).

Se siete clienti del Campeggio San Biagio, l’ingresso è gratuito.

IngressoIsola dei Conigli lago di Garda 2

Servizi presenti sull’Isola dei Conigli sul lago di Garda

Arrivati sull’isoletta, avrete a disposizione un ampio prato in cui sistemarvi. Non dimenticatevi di portare salviette, crema solare e costume. Tenete, poi, presente che, se volete, si possono noleggiare dei lettini. Non è obbligatorio farlo. Potete anche restare sull’isola con i vostri asciugamani e stenderli dove desiderate. 

Sull’isola è presente anche un chiosco dove si possono acquistare cibo e bevande. Non mancano, infine, i servizi igienici a disposizione dei visitatori.

Isola dei Conigli

Cosa fare sull’isola dei Conigli

Una volta a destinazione, potrete rilassarvi nel prato e godere di un paesaggio davvero meraviglioso. Sull’isola ci sono punti esposti al sole ed altri ben ombreggiati, per cui non dovrete preoccuparvi di portare un ombrellone.

L’Isola dei Conigli è, poi, uno dei posti migliori dove fare il bagno sul Lago di Garda e, probabilmente, anche uno dei più suggestivi.

Acqua dell'isola dei Conigli

L’acqua è piuttosto bassa ed è perfetta anche per fare il bagno con i bambini.

Vi consiglio di portare delle scarpette da scoglio o di far indossare ai bimbi dei sandaletti di plastica.

Potreste, poi, andate in esplorazione verso il canneto, situato sulla riva sinistra dell’isola, con maschera e boccaglio. Raggiungerlo è, davvero, semplice e potete farlo anche con i bambini.

Se, poi, avete un materassino a disposizione, potete stendervi nelle acque calme e rilassarvi.

Soprattutto se avete deciso di vistare l’Isola dei Conigli sul lago di Garda con i bambini, tenete sempre presente che il contesto in cui vi trovate richiede attenzione. Non perdete mai di vista i bimbi e fate in modo che restino a giocare e a nuotare dove l’acqua è bassa ed il fondale è chiaro. Tenete presente che dove il fondo è più scuro, la profondità cambia improvvisamente.

Bambino

Cosa fare nei dintorni dell’Isola dei Conigli

Proprio davanti all’Isola dei Conigli, c’è la bellissima Spiaggia di Pisenze, famosa per la sua acqua azzurra in contrasto con il verde della vegetazione circostante.

La spiaggia dispone di un comodo parcheggio. Da qui, si possono imboccare alcuni sentieri attraverso il Parco naturale della Rocca.

Da non perdere nei pressi dell’Isola dei Conigli, poi, c’è la Rocca di Manerba, dalla quale si può godere di un panorama davvero meraviglioso sul lago.

Se poi decide di trascorrere più tempo sul Lago di Garda, vi consiglio di raggiungere Gardone Riviera ed, oltre al Vittoriale, di visitare il meraviglioso Heller Garden.

Il lago di Garda è, poi, molto amato dalle famiglie per la presenza di diversi parchi a tema. Se pensate di visitarne alcuni, vi suggerisco di leggere il nostro articolo dedicato alla Card Viviparchi.

 Potete acquistare la tessera Viviparchi qui a 19,50 € anziché 25 € inserendo il codice sconto VIVP22.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*