Laboratori digitali Collezione Panza Kids: alla scoperta di Giuseppe Panza di Biumo

Bambini davanti al tablet per i laboratori digitali Collezione Panza Kids

 

 

Cosa ne dite di trascorrere cinque pomeriggi in famiglia all’insegna della creatività? Grazie ai nuovi laboratori digitali Collezione Panza Kids, vi aspettano tour virtuali alla scoperta della Villa e atelier creativi in cui realizzare i vostri capolavori!

Villa Panza propone una nuova rassegna di laboratori creativi per bambini. Si tratta di un modo divertente per avvicinare i piccoli di casa all’arte contemporanea. I giovani partecipanti, in questo modo, avranno anche l’occasione di visitare un Bene FAI, in attesa delle riaperture del fine settimana.

Nel corso dei cinque incontri online in programma, i bimbi conosceranno la sfaccettata personalità del grande collezionista milanese che ha trasformato la villa in un museo d’arte contemporanea celebre in tutto il mondo.

Il programma prevede dei tour virtuali nella casa di Giuseppe Panza di Biumo, attraverso gli spazi da lui progettati e la sua collezione. I bambini avranno così l’occasione di abbandonarsi ad un viaggio immersivo nell’arte ed, a seguire, nel corso di speciali atelier creativi, i piccoli partecipanti potranno realizzare i loro capolavori.

Laboratori digitali Collezione Panza Kids: biglietti

I laboratori, incentrati sulla figura e la casa del collezionista di arte americana contemporanea Giuseppe Panza di Biumo, sono rivolti a bambini dai 4 anni d’età e si terranno alle ore 15,00 di sabato 20 e 27 febbraio, 13 e 27 marzo e 10 aprile.

Per partecipare è necessaria la prenotazione. Al momento dell’acquisto del biglietto, riceverete una mail con il link per accedere all’incontro e tutti i dettagli necessari per parteciparvi.

Tenete  in considerazione che potrete acquistare anche pacchetti di 3 o di 5 laboratori a un prezzo più conveniente.

  • Bambino € 8 (€ 6 iscritto FAI)
  • Pacchetto di 3 laboratori: € 20 (€ 15 iscritto FAI)
  • Pacchetto di 5 laboratori: €34 ( € 25 iscritto FAI)

Potete acquistare qui i vostri biglietti

Laboratori digitali Collezione Panza Kids

Cerca e trova…

Sabato 20 febbraio, ore 15

Villa e Collezione Panza è la trascrizione più completa della personalità di Giuseppe Panza di Biumo.

Ecco il compito per i piccoli investigatori: cercherete tracce ed indizi nascosti tra i quadri, le installazioni e gli oggetti della villa che vi aiuteranno a conoscere la personalità del grande collezionista per poi realizzarne un ritratto polimaterico.

Materiali e strumenti occorrenti: un cartoncino bristol (meglio se bianco) o cartone da imballaggio nel formato A3 (circa 45x30cm), fogli bianchi e colorati, ma anche ritagli/pezzetti, carte di recupero di vari spessori, tipologie, texture, grammature, colori, fantasie (es. carte regalo, carta stagnola, carta velina, carta di giornali/riviste, carte già “vissute” come fogli di brutta, ecc…), colori (pastelli e/o pennarelli e/o pastelli a cera), oggetti di riuso (es. tappi bottiglie, stoffe, bottoni, nastrini, spago, ecc.); matita, forbici, colla stick o colla vinilica con pennello.

Allestiamo…

Sabato 27 febbraio, ore 15

Cos’hanno in comune una scultura africana, un mobile rinascimentale e un quadro monocromo di un artista americano contemporaneo?

A Villa Panza questi oggetti sono allestiti uno accanto all’altro, proprio come ha voluto il collezionista Giuseppe Panza di Biumo, che così ha creato il proprio museo, unico al mondo!

In quest’avventura vi farete ispirare da Giuseppe Panza per allestire così il vostro piccolo museo.

Materiali e strumenti occorrenti: un cartoncino bristol formato A3 bianco (circa 45x30cm – possibilmente questa base sarebbe utile fosse più spessa di un foglio normale di carta da stampante), carte varie di recupero di vari spessori, grammature e colori, colori (pastelli e/o pennarelli e/o pastelli a cera), carta stagnola; colla stick o colla vinilica con pennello, matita, forbici, righello o squadra.

Monocromi… che passione!

Sabato 13 marzo, ore 15

“Le emozioni che i colori suggeriscono sono innumerevoli, impossibile elencarle”.

Un appuntamento dedicato ad una grande passione del collezionista Giuseppe Panza di Biumo: il colore!

Phil Sims, David Simpson, Alfonso Fratteggiani Bianchi, sono alcuni degli artisti a cui Giuseppe Panza ha dedicato molti spazi del suo Museo.

Ispirati dai colori delle loro opere ci trasformeremo in artisti del colore e daremo vita alla nostra opera monocroma!

Materiali e strumenti occorrenti: 3 fogli bristol formato A3 bianchi (circa 45x30cm – possibilmente questa base sarebbe utile fosse più spessa di un foglio normale di carta da stampante), colori a tempera (colori primari: magenta, giallo, ciano + bianco), materiali vari per dipingere: pennelli di varie misure, pennellessa, spugnette, rullo, ecc…, bicchiere per acqua, piattino o tavolozza, scottex.

Emozioni… a colori!

Sabato 27 marzo, ore 15

Nella casa di Giuseppe Panza c’è uno “spazio di luce”, dove sentire, pensare ed emozionarsi!

Vi immergete virtualmente nel lungo corridoio, un labirinto di stanze di luce e colori, e vi lascerete trasportare dalla meraviglia, dall’immaginazione e dalle emozioni.

Insieme creerete uno speciale strumento per immergervi, anche a casa, nei colori luminosi ed emozionanti di Villa Panza.

Materiali e strumenti occorrenti: 1 o più fogli colorati in acetato o gelatine colorate per luci di almeno 1 colore a vostra scelta, 2 rotoli di cartone dello scottex o della carta igienica, spago, elementi cangianti/riflettenti/trasparenti/translucidi di recupero (carta stagnola, veline colorate, carta regalo lucida e/o metallizzata); matita, forbici, colla stick o colla vinilica con pennello.

Natura… ad arte!

Sabato 10 aprile, ore 15

Giuseppe Panza di Biumo amava immergersi nella natura del parco della sua villa per ammirarne la luce, i colori e i suoni.

Scoprirete all’interno della sua casa un quadro speciale, molto diverso dagli altri, dove il giardino di Villa Panza è l’unico soggetto: l’artista è Robert Irwin e l’opera è Varese Portal Room. Osservando il magnifico giardino di Villa Panza con alberi piccoli, alberi grandi, alberi con la chioma folta o da un profilo inusuale, ma anche la natura a noi circostante, vi farete ispirare e costruirete speciali alberi di carta pop-up.

Materiali e strumenti occorrenti: 3 cartoncini bristol A3 bianchi (circa 45x30cm – possibilmente questa base sarebbe utile fosse più spessa di un foglio normale di carta da stampante), carte di recupero di vari spessori, grammature e colori; matita, forbici, righello o squadra, colla stick o colla vinilica con pennello.

CONTATTI

Per info

Cell. /WhatsApp:

Francesca: 349 6008287

Giovanni: 347 9668538

faibiumo@fondoambiente.it

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*